Torna su

 

 

 

Digitale: i dati salienti del Global Digital Report 2021

3 marzo 2021
di lettura

Nell’ambito del digitale, il 2020 è stato certamente un anno di svolta. Per effetto delle limitazioni imposte dal Covid-19, molte persone si sono collegate ad Internet per la prima volta o hanno adottato nuovi strumenti digitali per gestire le relazioni interpersonali e far fronte alle necessità quotidiane.

Vengono riportati di seguito alcuni dei dati contenuti nel Global Digital Report 2021 creato da Hootsuite, in partnership con We Are Social, relativi all’uso che la popolazione globale ha fatto di Internet e dei dispositivi mobili, dei social media nonché del comportamento sui siti eCommerce.

La crescita del digitale non è stata solo in termini di numero di utenti connessi, ma anche in termini di tempo trascorso utilizzando Internet, in media circa 7 ore al giorno, dato che mostra come la tecnologia sia ormai diventata parte integrante della vita di un numero sempre maggiore di individui. 


Fig 1. Tempo trascorso sui media – Fonte: Global Digital Report 2021

L’aumento della velocità di connessione ad Internet ha contribuito a soddisfare la crescente richiesta digitale del mondo. Lo smartphone rappresenta il dispositivo primario per l’accesso a Internet, usato da 9 utenti su 10 in ogni Paese. La ricerca di informazioni su prodotti e servizi è la principale motivazione che spinge gli utenti a connettersi. Cambia il modo in cui si scoprono nuovi brand e si decide cosa acquistare, con un crescente uso di tecnologie diverse dalla classica ricerca testuale, quale ad esempio quella vocale. 


Fig. 2 Traffico web diviso per tipi di dispositivo – Fonte: Global Digital Report 2021

Evolve anche la demografia dell’utenza digitale. Gli utenti di età superiore ai 65 anni hanno rappresentato il pubblico in più rapida crescita di Facebook negli ultimi 12 mesi, mentre le donne di età compresa tra i 55 e i 64 anni sono ora più propense a fare acquisti online rispetto agli uomini di età compresa tra i 16 e i 24 anni. Nonostante ciò, 3,2 miliardi di persone in tutto il mondo non utilizzano ancora Internet e nei paesi in via di sviluppo le donne rappresentano ancora la categoria meno attiva. 

I social media hanno fornito alcuni tra i risultati più significativi, primo tra tutti l’aumento di oltre il 13% del numero di iscritti rispetto al 2019. Nel corso dell’ultimo anno, quasi mezzo miliardo di utenti si è aggiunto ai social media, portando il totale globale a 4,2 miliardi all'inizio del 2021. Il 98% degli utenti attivi afferma, inoltre, di utilizzare più di una piattaforma. Nella fascia d’età compresa tra 16 e 64 anni, 85% di coloro che usano TikTok è attivo anche su Facebook e il 95% degli utenti che usano Instagram è presente anche su YouTube.


Fig. 3 Uso dei social media nel mondo – Fonte: Global Digital Report 2021

L'eCommerce è un'altra area che ha visto una rapida crescita nel 2020, dal momento che molte persone hanno preferito spostare il loro shopping online per ridurre i rischi per la salute associati all’emergenza sanitaria. Più di tre quarti degli utenti mondiali di Internet afferma di comprare qualcosa online ogni mese e le ricerche suggeriscono che le nuove abitudini connesse all’uso degli shop online, adottate durante il lockdown, permarranno ben oltre la fine della pandemia.


Fig. 4 Panoramica dell’attività eCommerce – Fonte: Global Digital Report 2021

Fonte: Global Digital Report 2021 – Hootsuite, We Are Social

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Udine e Ravenna.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso