Torna su

 

 

 

Facebook Insight: dati e statistiche della pagina social

21 gennaio 2022
di lettura

Le statistiche di Facebook Insights raccontano le abitudini, gli interessi e i gusti dei follower che seguono la pagina social di un brand o di un’azienda allo scopo di creare una comunicazione sempre più personalizzata e fidelizzante, cucita come un vestito su misura sulle varie categorie di consumatori.

Cos’è Facebook Insights

Insight è la funzione di Facebook che fornisce i dati sul numero di persone raggiunte dai post, sulle condivisioni e sul loro gradimento. È disponibile per le pagine aziendali con più di 30 follower. La funzione Insight si trova nel menu principale delle pagine aziendali e riassume, con una serie di grafici e di tabelle, quante persone hanno visualizzato un post, il numero di condivisioni, di commenti e di interazioni ottenute o le caratteristiche demografiche degli utenti. In base a queste informazioni si può capire quali tipi di post hanno più successo oppure quante volte al giorno o alla settimana e in quale orario conviene pubblicarli perché vengano visualizzati dal maggior numero di persone. Informazioni preziose, utili a far crescere il pubblico sui social, ma anche a capire se le iniziative messe in atto ricevono il giusto riconoscimento. 

Da settembre 2021 Facebook ha lanciato una nuova versione del suo strumento di analisi del pubblico, in conseguenza delle restrizioni in termini di privacy introdotte da soggetti come Apple. L’aggregazione o assenza di dati legati all’utente singolo ha infatti reso impossibile il mantenimento del tool precedente che si fondava appunto su queste informazioni.

Come funziona il nuovo strumento

Per accedere devi andare su Facebook Business Manager e selezionare la voce Insights. Se nel tuo Business Manager hai accesso a più pagine, puoi cambiare l’account dalla tendina in alto, oltre a scegliere il periodo di analisi.

La prima novità è l’unione in un’unica vista dei dati della pagina Facebook e di quella Instagram collegata, dati che sono suddivisi in:

  • Panoramica
  • Risultati: dati sulla copertura complessiva dei due account con un grafico temporale, inclusi anche i dati di advertising
  • Contenuti: panoramica sui dati statistici dei post
  • Pubblico: informazioni socio-demografiche (età, genere e provenienza geografica) su chi segue i tuoi account e stime sul pubblico potenziale su cui puntare per le campagne a pagamento

Altre novità importanti sono legate al potenziamento degli strumenti per il monitoraggio delle inserzioni, con dati su copertura, engagement, clic e risultati. Questo tipo di informazioni rimangono disponibili anche per i post non a pagamento.

Da tempo Meta (la società dietro a Facebook, Instagram e WhatsApp) sta sempre più privilegiando i contenuti a pagamento, a scapito dei contenuti editoriali naturali che erano in passato la parte più importante dei social media. Quindi per ottenere dei risultati in termini di visibilità, traffico e vendite tramite i social di Meta è necessario imparare a usare con competenza Facebook Business Manager.

Facebook Business Manager è lo strumento gestionale attraverso il quale è possibile organizzare, programmare, monitorare tutte le attività degli account aziendali Facebook e Instagram. Lo strumento è gratuito e sul proprio blog ufficiale mette a disposizione degli utenti molte informazioni utili per capire come iniziare a prendere confidenza con la piattaforma.

L’iscrizione si completa dal sito https://business.facebook.com/ e sono sufficienti un indirizzo e-mail e una password, oltre ovviamente ad un profilo Facebook. Dopo aver cliccato su “Crea account”, si dovrà inserire: il nome del marchio/azienda, l’indirizzo di posta elettronica aziendale, il nome e il cognome personale e sulla schermata successiva i dettagli dell’azienda.

Una volta creato il tuo account sulla piattaforma (semplicemente richiamando la pagina che gestisci all'interno dello strumento), puoi iniziare a realizzare le tue campagne di advertising online.

La prima cosa da far è definire l'obiettivo. Per definire l'obiettivo pubblicitario su Facebook devi pensare all'azione che vuoi che gli utenti facciano quando visualizzano la tua inserzione. Sul Business Manager puoi impostare come obiettivo delle tue campagne: 

  • Notorietà: Notorietà del brand, Copertura 
  • Considerazione: Traffico, Installazione app, Interazione, Visualizzazioni video, Generazione di contatti, Messaggi
  • Conversione: Conversioni, Vendita catalogo, Traffico nel punto vendita

Prima di creare e lanciare le tue campagne pubblicitarie, devi però configurare il Pixel del tuo account. In questo modo, potrai avere tutti i dati precisi in merito all'obiettivo prefissato: misurare le conversioni, avere dati sul comportamento degli utenti e sulla spesa affrontata minuto per minuto.

Una volta poi configurato il metodo di pagamento potrete finalmente iniziare a pianificare le vostre campagne. Nella prospettiva di sviluppare il vostro export via web è fondamentale imparare a impostare e gestire delle campagne internazionali con Facebook Business Manager.

Ma se decidi di fare pubblicità in più Paesi, come fai a gestire più lingue diverse? L'ottimizzazione dinamica delle lingue è uno strumento che ti consente di mostrare un'inserzione in più lingue. Ciò significa che non devi creare più gruppi di inserzioni per ciascuna lingua e applicare una targetizzazione diversa in base alla lingua. Carica diverse versioni linguistiche delle tue creatività dell'inserzione, come il testo, le immagini e i link. Facebook assocerà automaticamente la lingua giusta alle persone giuste in base alle loro preferenze. Ciò significa che puoi creare inserzioni in più lingue e sapere che il tuo messaggio sarà pertinente, anche quando raggruppi più Paesi.

Un altro strumento per localizzare le tue inserzioni è quello delle inserzioni dinamiche in più lingue e Paesi. Si tratta di una soluzione naturale per le aziende che hanno un catalogo prodotti, come i rivenditori online e le agenzie di viaggi. Questo strumento usa il tuo catalogo e mostra le informazioni sui prodotti nella lingua preferita di una persona. Con le inserzioni dinamiche in più lingue e Paesi, ti serve solo un catalogo prodotti in più lingue per pubblicare inserzioni dinamiche localizzate. Ciò significa che le inserzioni mostreranno automaticamente le informazioni pertinenti (come lingua, valuta e pagina di destinazione) in base alle preferenze delle persone.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Udine e Ravenna.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso