Torna su

 

 

 

Usare i mobile data per comprendere i consumatori

26 novembre 2020
di lettura

Il mobile-marketing è ormai una strategia ampiamente adoperata. Ma, nonostante la sua inarrestabile crescita, non tutte le compagnie possiedono una strategia di mobile-marketing efficace ed adeguata ai cambiamenti delle abitudini dei consumatori.

Cos’è il mobile marketing?

Il Mobile Marketing è un modo per promuovere i propri contenuti, prodotti o servizi tramite dispositivi mobili: grazie a questa modalità, i consumatori in target possono accedere a contenuti dedicati che promuovono determinati prodotti e servizi. Nel mobile marketing trovavano anche impiego nelle campagne “drive to store”, che spingevano le persone a recarsi in un punto vendita fisico.

I dati ISTAT ci dicono che nel 2020, in Italia, il numero di smartphone (43.600.000) ha superato per la prima volta quello dei televisori (42.300.000); si stima infatti che 9 italiani su 10 siano in possesso di almeno uno smartphone. 

A ciò si aggiunga che la maggioranza della popolazione mondiale utilizza unicamente lo smartphone come mezzo di navigazione web e non solo fuori casa, ma anche tra le mura domestiche, prediligendo il proprio telefono a un computer desktop o laptop.

Se tutti utilizzano il cellulare, diventa strategico applicare una logica mobile first, ovvero pensare in primo luogo ad adattare tutti i contenuti aziendali agli schermi dei dispositivi mobili.

Lo dimostra anche il comportamento di colossi digitali internazionali, come Google stesso, che ormai da diversi anni parla di mobile-first index, cioè del fatto che i siti web vengono valutati meglio se sono ottimizzati e strutturati per essere fruiti dai device mobili, invece che da desktop.

Ad alimentare questa logica un altro dato: la popolazione mondiale passa 8 ore al giorno in media con lo smartphone tra le mani. Come ormai noto, il cellulare è diventato ben più di un comodo mezzo di comunicazione telefonica. Oggi gli smartphone offrono esperienze interattive,  permettendo agli utenti di scoprire prodotti, servizi, fornitori. 

Strategie di Mobile Marketing

A livello strategico, l’azienda dovrebbe “pensare mobile”. Controllare i contenuti, l’usabilità, il processo di acquisto e ogni altra presenza digitale, prioritariamente e preferibilmente da cellulare. 

E’ difficile, ma è fortemente coerente al mercato. Sono proprio i cellulari infatti che meglio si prestano al consolidamento della relazione fra brand e utente, sotto il punto di vista funzionale, contenutistico ed esperienziale.

Pensate ad esempio all’impatto che può avere l’invio di notifiche, ovvero la geolocalizzazione in base alla posizione dell’utente: una comunicazione personalizzata, immediata e bidirezionale con il cliente.

Di seguito le strategie più efficaci:

Native Mobile Advertising

Il native advertising è una forma di pubblicità a pagamento sviluppata per sembrare parte integrante del contenuto presentato in una app mobile. Un esempio di native advertising nel mobile è il contenuto video a pagamento nella applicazione di Youtube.

SMS Marketing

L’SMS Marketing è l’invio di campagne promozionali o messaggi transazionali per scopi pubblicitari tramite brevi messaggi di testo. Questi messaggi sono principalmente pensati per comunicare offerte, aggiornamenti ed alert.

QR Code Marketing

È una strategia di mobile marketing che prevede l’utilizzo di QR code decodificabili attraverso l’utilizzo di un dispositivo mobile, per trasferire l’utente direttamente al contenuto desiderato. 

Proximity Marketing

Con questo approccio, i consumatori ottengono annunci specifici per località. Un ottimo modo per sfruttare esigenze e query legate alla prossimità e alla geolocalizzazione.

App Marketing

Le App consentono alle aziende di includere annunci pubblicitari in specifici progetti di applicazioni mobili coerenti all’annuncio stesso. 

Banner Mobile

Questi banner sono praticamente uguali a quelli sul desktop, ma sono adeguati al formato più piccolo e responsivo, per adattarsi agli schermi dei dispositivi mobili.

Conclusioni

Questa tipologia di marketing va a intercettare una fascia di pubblico eterogenea per genere, età e comportamento d’acquisto e ricopre sempre di più un ruolo chiave nei piani di comunicazione aziendale.

Per poter definire il livello di penetrazione del mobile marketing nel contesto delle strategie di comunicazione aziendale bisogna partire da una considerazione preliminare: l’esperienza mobile è intrinsecamente differente rispetto alla navigazione da desktop così come l’uso, le abitudini e i bisogni di navigazione degli utenti. In quest’ottica, la presenza mobile risulta oggi imprescindibile per aziende e brand che vogliono rimanere competitive su un mercato in continuo mutamento.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Pordenone-Udine e Ravenna.

Iscriviti a DigIT expert e fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende delle province di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Pisa, Perugia, Pordenone - Udine, Ravenna, Salerno. Inizia il tuo percorso