Torna su

Help Desk
 

 

 

Cookies: come prepararsi al cambiamento sui cookies di terze parti

17 gennaio 2022
di lettura

I cookie di terze parti da qualche tempo non sono più supportati da browser come Mozilla, Safari e – dal 2023 – anche da Google Chrome. I cookie sono frammenti di dati sugli utenti memorizzati sul computer e utilizzati per migliorare la navigazione.

I cookie, anche conosciuti come cookie HTTP, web, Internet o del browser, vengono creati dal server e inviati sul tuo browser. Lo scambio di informazioni consente ai siti di riconoscere il tuo computer e inviargli informazioni personalizzate in base alle tue sessioni.

La prima grande distinzione da fare riguardo ai cookie è se sono di prima o terza parte:

  • I cookie di prima parte sono quelli che vengono salvati direttamente dal sito web che visiti. Questi registrano informazioni come il numero di sessioni o di visualizzazioni di pagina. 
  • I cookie di terza parte possono essere trasmessi a un sito diverso da quello visitato. 

Generalmente, questi cookie vengono rilasciati da player “esterni”, come piattaforme pubblicitarie (es. Google Ads e Facebook Ads), strumenti analitici (Google Analytics), e social button integrati su una qualunque pagina (Facebook, Twitter, LinkedIn, ecc.).

Tali strumenti vengono utilizzati  per monitorare i visitatori del sito Web, migliorare l'esperienza dell'utente e raccogliere dati che per indirizzare gli annunci al pubblico giusto. Vengono utilizzati anche per conoscere ciò che i nostri visitatori controllano online quando non sono sui nostri siti web e sono pertanto un importante strumento di marketing.

Con l’entrata in vigore del GDPR e provvedimenti collegati, si prevede che possa essere possibile all’utente esprimere un consenso su questo tracciamento, disabilitando in tutto o in parte i cookies non tecnici,  necessari per l’utilizzo del sito.
All’adeguamento di non utilizzare cookies di terze parti sono state chiamate anche le aziende produttrici di browser, i programmi che permettono la navigazione su internet come, tanto per citare i programmi più utilizzati, Firefox, Google Chrome, Opera ecc.

Le nuove linee su tali strumenti informatici impongono, per garantire una maggiore sicurezza del diritto alla privacy online e il mancato tracciamento del comportamento degli utenti da parte di siti web terzi, una esplicita approvazione di tale tipo di cookies da parte dell’utente e che questi non siano “attivi” come impostazione predefinita.

Questo vuol dire che l’utente non sarà costretto a disattivare i cookie di terze parti andando nelle impostazioni del browser, perché questa accadrà automaticamente.

Con tale adeguamento pertanto le aziende non potranno più essere in grado, a meno che l’utente non esprima un esplicito consenso tramite un banner, di raccogliere dati che consentano di targhettizzare le scelte dei potenziali clienti ponendo in evidenza determinati prodotti, trattare dati che riguardano la frequenza delle visite e le pagine visitate e molte altri dati utili per le vendite on line.

E’ pertanto consigliato alle aziende, specialmente quelle di e- commerce  di adeguarsi a tale cambiamento mediante nuovi strumenti:

  • Miglior utilizzo dei dati trattati tramite form di iscrizione sul proprio sito internet, fornendo, al fine di incentivare all’iscrizioni contenuti di qualità e/o sconti.
  • Adeguamento dei form di iscrizione al proprio sito internet, richiedendo i possibili prodotti di interesse e/o servizi al fine di procedere ad una targhetizzazione.
  • Utilizzare il targeting contestuale degli annunci: Il targeting contestuale abbina un annuncio a una pagina di sito Web in base al contenuto di questa pagina.
  • Rendere il proprio sito più visibile sui motori di ricerca.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Perugia, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Ravenna, Salerno, Sondrio, Terni, Udine.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso