Torna su

 

 

 

blockchain

s.f.inv. Protocollo per lo scambio di dati, usato soprattutto nell’ambito delle criptovalute; può essere considerato un database decentralizzato, distribuito tra tutti gli utenti che lo utilizzano, costituito da un elenco di record collegati tra loro e crittografati che non possono essere modificati senza alterare tutta la catena [ingl., propr. «catena di blocchi»].