Torna su

 

 

 

 

JD Worldwide

JD.com è il secondo Marketplace B2C più grande in Cina con più di 300 milioni di utenti attivi, un fatturato di $ 55,64 miliardi (2017) e un Gross Merchandise Value di quasi $ 200 miliardi (2017). JD Worldwide è il programma di JD.com che permette alle compagnie in tutto il mondo di vendere direttamente sul mercato cinese, senza dover possedere un magazzino in Mainland Cina (è possibile vendere e spedire le unità dal proprio magazzino sfruttando il supporto della rete logistica del Marketplace per facilitare il passaggio dalla dogana cinese).

Settori

Su JD.com è possibile trovare quasi tutti i tipi di prodotti per consumatori e le maggiori categorie sono:

-Elettronica

-Casa

-Moda

-FMGC (fast-moving consumer goods)

-Cibo fresco.

Paesi

JD.com si rivolge ai soli clienti situati in Cina.

Accessibilità per brand italiani

Il programma JD Worldwide permette ai venditori di tutto il mondo di penetrare il mercato cinese anche senza avere presenza fisica in Cina. Attualmente, la compagnia ha aperto nel Marketplace alcune sezioni internazionali in cui è possibile trovare solo prodotti derivanti dalla determinata nazione.

I requisiti richiesti alle compagnie estere che vogliono accedere a questo programma sono:

-Dati operativi dell’azienda;

-Licenza per vendere il brand;

Ulteriormente, una volta ottenuta l’autorizzazione ad aprire uno shop, il merchant deve rispettare alcuni requisiti operativi e di post-vendita:

-le pagine dello store devono essere in cinese, usare il sistema metrico internazionale ed essere equipaggiate con un servizio clienti in cinese;

-servizio clienti: è necessario scaricare un software cinese per il customer service ed avere del personale cinese per gestire il customer service e rispondere alle domande dei clienti in cinese;

-logistica: i prodotti devono essere spediti entro 72 ore dalla ricezione dell’ordine;

-servizio post-vendita: il venditore deve avere un indirizzo e un contatto in Cina per gestire i resi.

Servizi offerti

1.Piattaforma tecnologica

Pagata dal merchant attraverso una fee annuale di 1.000$ e una commissione sul transato che varia dal 2% al 8% a seconda della categoria merceologica. Inoltre, JD richiede un deposito di 15.000 dollari all’apertura dello store;

2.Servizi logistici

Per poter importare e vendere in Cina attraverso l’e-commerce, è fondamentale avere una rete logistica capace di abbattere i tempi di spedizione e di gestire eventuali problematiche con la dogana cinese. Per questo, JD.com offre vari servizi logistici, dalla spedizione internazionale tramite partners strategici come DHL, allo sdoganamento e stoccaggio in Cina grazie alla propria infrastruttura logistica.

JD Worldwide offre 2 possibili modalità di presenza ai merchant:

1.Flagship store: negozi mono-brand gestiti direttamente dal brand o tramite un licenziatario con una regolare concessione di distribuzione e utilizzo del brand in mainland China;

2. Franchise store gestito da un licenziatario autorizzato dal proprietario del brand a vendere i prodotti brandizzati. Il flagship store deve avere un nome differente dal nome del brand venduto.

Informazioni Generali

Azienda proprietariaJD.com
Ultimo fatturato disponibile$ 55,64 miliardi
Note fatturatoSi riferisce all'intero fatturato di JD.com
GMV (Gross Merchandise Value)$ 199 miliardi
Note GMVSi riferisce a JD.com
Informazioni per accedere alla piattaformaVisita la pagina

Condizioni

Sezione internazionale
Presenza brand stranieri
Requisiti accesso piattaformaLicenza per vendere il brand, conto bancario in USD e dati operativi (vendite, fatturato…)
Fee tecnica annuale$ 1000
Note Fee tecnica annualehttp://www.jd.hk/service/joinus.html
Fee sul venduto2-8 %
Deposito$ 15.000 (rimborsabile)

Pagamento

Carta di credito
Carta di debito
Wallet digitali e app

Trasporto

Trasporto internazionale
Sdoganamento
Note altroI servizi logistici sono offerti dai partner di JD.com

Campagne pubblicitarie

Acquisto spazio pubblicitario su piattaforma
Acquisto pay per click
Acquisto pay per view
Data Analysis

Servizio clienti

Review utenti
Supporto telefonico
Supporto via mail
Supporto su piattaforma/app
Fonte: Osservatorio Export Digitale - Politecnico Milano