Torna su

Help Desk
 

 

 

Conrad, il marketplace BtoB per la tecnologia e l’elettronica

5 ottobre 2022
di lettura

Conrad è un’azienda tedesca presente in 16 paesi europei, fondata nel 1923 e cresciuta da azienda specializzata nella vendita per corrispondenza di componenti elettronici a uno dei principali fornitori BtoB internazionali omnicanale per la tecnologia e l’elettronica.

Conrad è un’azienda tedesca presente in 16 paesi europei, fondata nel 1923 e cresciuta da azienda specializzata nella vendita per corrispondenza di componenti elettronici a uno dei principali fornitori BtoB internazionali omnicanale per la tecnologia e l’elettronica.

Da qualche tempo Conrad ha attivato la funzionalità marketplace, che permette anche alle aziende con un magazzino in Italia e una partita IVA Italiana di vendere i loro prodotti su Conrad, dove sono già presenti più di 1 milione di referenze acquistabili esclusivamente da buyer professionali registrati.

Le categorie di prodotto presenti sono: Ufficio e Computer, Multimedia, Hobby, Auto e Casa, Saldatura, Elettroutensili e Attrezzi, Impianti Civili, Installazione e Domotica, Cavi e Connettori, Strumenti di Misura e Alimentatori, Kit di Sviluppo e per Educazione, Componenti Attivi, Componenti Passivi, Componenti Elettromeccanici, Automazione e Pneumatica. Ognuna poi di queste categorie di primo livello è sua volta suddivisa in sottocategorie più specifiche.

Il marketplace Conrad è su piattaforma Mirakl, per cui per le imprese che hanno attivato delle integrazioni con questa piattaforma è molto semplice e immediato collegare il proprio catalogo.

Una volta che l’azienda italiana ha completato il processo di registrazione, può procedere a caricare i prodotti che intende vendere sul marketplace, inserendo per ogni SKU le seguenti informazioni:

  • Marca: il marchio dell'articolo. Questo attributo è facoltativo. Se non viene immesso un valore, viene utilizzato Nessun nome. Se manca uno dei marchi aziendali, si deve contattare Conrad.
  • Unità di contenuto: l'unità di misura corretta.
  • Unità di contenuto per unità di vendita: cosa c'è all'interno dell'articolo venduto? Può essere 1 pezzo, 2 pezzi, 100 pezzi, ecc. È importante che questo sia mappato correttamente, utilizzando un valore numerico con una precisione fino a 4 decimali (es.: 0.0001). La mappatura "Unità di contenuto" viene utilizzata per impostare l'unità di misura corretta
  • ID articolo del produttore: il numero di parte di produzione univoco (MPN). Gli MPN sono fondamentali quando si tratta di individuazione di prodotti online. I marchi, ovvero gli articoli non classificati come prodotti senza nome, richiedono un MPN.
  • Titolo del prodotto - una descrizione univoca del prodotto in tedesco e nelle altre lingue usate nei mercati di destinazione scelti, con tutte le caratteristiche rilevanti e distintive. Il nome del prodotto deve contenere almeno 20 caratteri e una lunghezza massima di 120 caratteri. Si consiglia di utilizzare un massimo di 70 caratteri.
  • ID prodotto: il numero univoco dell'articolo nel sistema del venditore. Questo ID o SKU viene utilizzato come riferimento per le offerte e richiede una lunghezza compresa tra 1 e 40 caratteri.
  • Unità di misura di vendita - modalità di vendita del prodotto: 1 pezzo, 1 paio (es.: 2 pezzi che vanno insieme), 1 confezione (es.: 3 o più dello stesso articolo), 1 set (più articoli), 1 metro (se acquistabili in lunghezze variabili), ecc.
  • Aliquota IVA - la classificazione IVA del prodotto: imposta normale, imposta ridotta (es.: libri) o nessuna imposta.

Oltre a queste informazioni base ci sono i requisiti legali, come la classe di efficienza energetica, che devono essere memorizzati all'interno della categoria. Più dettagliate sono le informazioni sul contenuto, più interessante diventa l'offerta per il cliente. Per questo motivo, si consiglia di compilare i campi opzionali e attributi dei filtri. Inoltre, sono necessari i dati dell'offerta come il prezzo, lo stock, il tempo di consegna, la minima quantità vendibile e qualunque altra informazione utile.

Come su Amazon, anche su Conrad all'interno della Product Detail Page (PDP) viene mostrata al cliente l'offerta dei diversi venditori (nome del venditore, prezzo di vendita, costi di spedizione, tempi di consegna). Inoltre, il venditore è menzionato in modo trasparente sulla PDP e nel processo d'ordine con il commento "Venduto e spedito da ...". 

Il modello di business del marketplace Conrad prevede un canone di abbonamento mensile e una commissione sul prodotto venduto. L'importo della commissione dipende dalla categoria di prodotti.

Come venditore sul Marketplace di Conrad c’è poi la possibilità di acquistare pacchetti di marketing fissi o individuali. Il piano d'azione individuale può includere i seguenti servizi: integrazione in newsletter B2B, banner, promozioni sulla landing page, promozioni in fase di ricerca, prodotti sponsorizzati, brand shop e molto altro.

Il Marketplace offre due metodi di pagamento BtoB: fattura e pagamento anticipato. Non sono previste ulteriori opzioni di pagamento.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Perugia, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Ravenna, Salerno, Sondrio, Terni, Udine.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso