Torna su

 

 

 

E-commerce internazionale: Il mercato algerino

28 settembre 2020
di lettura

L’espansione all'e-commerce internazionale nel mercato Algerino impone la conoscenza di della normativa di riferimento nel paese Maghrebino.

Al fine di avviare un e-commerce tramite una piattaforma di proprietà è essenziale conoscere le varie norme e regolamenti che disciplinano le imprese straniere che intendono vendere nel paese tramite piattaforme e-commerce.

La legge algerina definisce come  E-provider  straniero:  qualsiasi persona fisica o giuridica che desidera fornire beni o servizi attraverso una piattaforma elettronica dall'estero in Algeria.

Il governo algerino ha emanato la legge 18-05 riguardante il commercio elettronico. Tali regole sono applicabili se:

  • una delle parti è un cittadino algerino;
  •  una delle parti è un cittadino algerino residente in Algeria;
  •  il contratto è formato / eseguito in Algeria;

Ai sensi dell'articolo 07 della suddetta legge, è consentita la fornitura di prodotti e servizi da parte di un e-provider straniero in Algeria. Il soggetto deve provvedere:

  • alla registrazione nel registro di commercio CNRC
  • alla pubblicazione di un dominio ospitato in Algeria.
  • indicare le informazioni riguardanti la sua identità e ai suoi recapiti sul sito web.

Ovviamente l'e-provider straniero stabilito all'estero deve essere chiaramente identificato e registrato secondo la normativa del proprio paese  indipendentemente dal fatto che si tratti del produttore, del rivenditore o di un intermediario.

Le transazioni di commercio elettronico sono regolate dalla legge 08-15 che  contiene sia le  disposizioni del codice commerciale, come la necessità che la transazione sia condotta tramite un'offerta de la formalizzazione di un contratto avvenuti tramite strumenti, sia fornisce disposizioni riguardanti la concorrenza e il consumo come.

Contenuto obbligatorio del contratto

  • Specifiche dettagliate dei prodotti o servizi
  • I termini e le condizioni di consegna
  • La garanzia e le condizioni del servizio post vendita
  • Le condizioni per la risoluzione del contratto elettronico
  • I termini e le condizioni di pagamento
  • I termini e le condizioni per la restituzione del prodotto
  • Le procedure per la gestione dei reclami
  • Le condizioni e modalità di pre- ordine, se necessaria
  • I termini e le condizioni specifici relativi alla vendita 
  • Il tribunale competente, in caso di controversia (che sarà quello algerino nei casi sopra indicati dalla legge 18-05)
  • La durata del contratto.

Pagamento

Il pagamento deve essere effettuato dal compratore al momento della conclusione del contratto,  anche tramite  pagamento  elettronico che tuttavia deve avvenire tramite piattaforme sicure poste sotto l'autorità della banca algerina.

Termini di spedizione

E- provider è tenuto a rispettare i termini di spedizione indicati nel contratto. Qualora tali tempi non venissero rispettati,  il compratore può rispedire  prodotto entro un periodo non superiore a quattro giorni lavorativi, dalla data di effettiva consegna. E-provider è tenuto a rimborsare il prezzo pagato e le spese di spedizione , entro quindici giorni, presso dalla data di ricevimento del prodotto.

Dogana

La tariffa doganale è disciplinata  International Convention on the Harmonized Commodity Description and Coding System (HS -  Harmonized System) – Sistema armonizzato.

Per ulterior informazioni sulle leggi indicate (18-05 e 08-15) si può fare riferimento al sito https://www.droit-afrique.com/