Torna su

 

 

 

Farfetch, il marketplace per la moda e gli accessori di lusso

8 novembre 2021
di lettura

Farfetch, il marketplace che ha portato online i prodotti del lusso presenti nelle migliori boutique moda del mondo.

Cos’è Farfetch

Farfetch è il marketplace dedicato alla moda e agli accessori di lusso, fondato nel 2007 dall'imprenditore anglio-portoghese José Neves. È una piattaforma omnicanale con una tecnologia e una rete logistica inimitabile, che investe in innovazione connettendo vendita online e offline. Raccoglie più di 1.300 tra brand, boutique e negozi di tutto il mondo, opera in 14 paesi e spedisce in 190 Paesi in tutto il mondo a più di un milione di clienti attivi.

Il concetto alla base di Farfetch è creare una struttura che colmi il divario tra vendita al dettaglio fisica e digitale supportando i marchi di lusso in tutto il mondo. Dal punto di vista attuale, soprattutto alla luce dell’impatto del COVID-19 su tutto il mondo retail, possiamo dire che la loro piattaforma di e-commerce multimarca è stata una delle prime a porre le basi del marketing phygital.

Nel suo rapporto finanziario 2020, la società ha riportato un valore lordo della merce di oltre 3 miliardi di dollari e ha chiuso l'anno scorso con un fatturato di 1,7 miliardi di dollari.

Gli utenti che frequentano la piattaforma hanno in media 36 anni (29 in Cina) e acquistano soprattutto abbigliamento e accessori donna (per 2/3) e uomo (per un 1/3), ma anche abbigliamento bambino. Il 50% degli acquisti e il 70% del traffico viene effettuato per mezzo di dispositivi mobili. Il primo Paese per acquisti sono gli Usa, con il 30% delle vendite, mentre un terzo dei ricavi vengono realizzati in Asia, in particolare in Cina.

Proprio per l’importanza del mercato cinese, l'azienda ha annunciato partnership con Alibaba e Richemont. Nel novembre 2020, i 3 colossi hanno lanciato una partnership globale volta a supportare l'espansione di Farfetch in Cina, nonché a contribuire alla digitalizzazione complessiva dell'industria del lusso. L'obiettivo di questo progetto è creare un mix di capacità e competenze in modo da sviluppare canali di shopping sul Tmall Luxury Pavilion e Luxury Soho. Alibaba e Richemont hanno entrambi investito nella joint venture Farfetch China e in Farfetch Limited.

Sulla piattaforma Farfetch, i consumatori possono trovare prodotti di marchi storici come Chanel e Saint Laurent, nuovi attori come Off-White, che hanno sconvolto il panorama del lusso, nonché alcune delle boutique più prestigiose del mondo, come Harrods e Harvey Nichols.

Come ha sottolineato McKinsey, le vendite digitali hanno rappresentato solo l'8% del mercato nel 2016 e la cifra dovrebbe crescere fino al 19% nel 2025, il che significa che quasi 1 acquisto su 5 verrà effettuato online.

Forbes mostra anche che il settore del lusso digitale dovrebbe crescere dal 12% della quota di mercato al 25% entro il 2025. Tuttavia, dato il COVID-19 e il fatto che la maggior parte delle aziende sono state trasferite online, i consumatori sono stati costretti a digitalizzare prima e per abituarsi allo shopping di articoli di fascia alta su piattaforme di e-commerce. Per questo Bain ora stima che il 30% delle vendite di lusso sarà effettuato online, nel 2025.

Quello che ha fatto Farfetch è stato scommettere sulle vendite online, considerando il settore un oceano blu, contribuendo alla digitalizzazione complessiva del settore e crescendo insieme ad esso.

Come funziona Farfetch

Farfetch funziona come aggregatore virtuale dei migliori brand, tra cui Gucci, Max Mara, Giorgio Armani, Valentino e Versace. Inoltre, le boutique retailer multimarca possono liquidare sul marketplace le loro rimanenze, ottenendo una visibilità internazionale altrimenti difficile da realizzare con un sito proprio.

 Farfetch ha un grande rispetto per i brand e si occupa della salvaguardia della loro identità ai massimi livelli. Le creatività sono personalizzate e i contenuti di qualità vengono proposti elegantemente nella pagina allo scopo di fornire agli utenti esperienze uniche con offerte di servizi e vantaggi specifici per cliente e località, che tengono conto del Paese, della lingua e del fuso orario. Tra i distributori, il 98% ha un rapporto esclusivo con il marchio per garantire che i prodotti che un acquirente vede su Farfetch difficilmente possano essere venduti altrove sul web.

Prodotti unici e quasi introvabili vengono messi a disposizioni della clientela di tutto il mondo, sia brand luxury che pezzi di designer indipendenti, spesso a prezzi scontati o della stagione precedente. Farfetch opera attraverso una piattaforma creata per connettere a livello globale il mondo della moda di lusso. Offre un sito localizzato in 12 lingue, con un servizio clienti multilingue, e diverse modalità di spedizione tra cui la consegna in giornata, disponibile in 18 città in tutto il mondo e il servizio F90, dal negozio a casa in soli 90 minuti. 

Farfetch propone due diverse soluzioni di collaborazione con i partner. Chi possiede un blog o un sito web può iscriversi al programma di affiliazione inviando una e-mail ad affiliates@farfetch.com con il proprio nome e l’url del sito web o del blog. Entro 7 giorni, la redazione di Farfetch risponderà dando ulteriori informazioni per completare l’adesione. Se invece si vogliono caricare i prodotti della propria boutique sulla piattaforma, bisogna inviare una e-mail a retailpartners@farfetch.com con i dettagli della boutique, incluso l'indirizzo internet. Anche in questo caso, Farfetch esaminerà la richiesta e in seguito informerà il retailer. Non tutte le boutique vengono accettate, perché il livello deve essere medio alto e la selezione è severa.

Dal punto di vista degli utenti, il cliente effettua l’ordine direttamente dal venditore e la consegna viene effettuata dal singolo negozio iscritto al marketplace, che imballa la merce con cura e spesso aggiunge una nota personale o un bonus per il cliente. Le modalità di pagamento, il reso della merce e la gestione del backoffice sono centralizzate e fornite da Farfetch. Le spese doganali vengono precalcolate e incluse nella fattura originale e i resi sono semplici.

Il processo logistico è uno dei punti di forza di Farfetch, che ogni volta che entra in un nuovo mercato organizza le procedure insieme ai partner al dettaglio che forniranno tali mercati oltre a fare affidamento su una tecnologia avanzata, capace di gestire oltre 700 marchi e boutique attraverso un unico checkout, per poi occuparsi dei resi in tutto il mondo.

Le soluzioni su misura per i brand

Farfetch offre una suite di soluzioni white label per marchi e rivenditori di moda di lusso, costruite per aiutare i partner a raggiungere i loro obiettivi con un pacchetto modulare di funzionalità. I brand possono scegliere singoli pacchetti specifici o un'esperienza di e-commerce completa.

La piattaforma, completamente abilitata per API, consente ai rivenditori e ai marchi di sincronizzare i loro siti web con l'inventario in negozio e di magazzino, sia dai negozi monomarca che da altri fornitori nella loro rete di distribuzione, e facilita il ritiro in negozio e i resi dei consumatori.

Tra le soluzioni offerte, i brand saranno ora in grado di progettare e costruire il proprio sito web e utilizzare le soluzioni logistiche per spedire in 190 Paesi, in 12 lingue, inclusa la Cina. Potranno utilizzare la app iOS, completamente integrata con il sito web del brand, con pieno supporto internazionale. Potranno gestire un account su WeChat con le funzionalità CRM e creare un negozio su WeChat  e "mini-programs" all'avanguardia. Infine, il negozio potrà integrarsi perfettamente con il marketplace globale farfetch.com

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Perugia, Pisa, Ravenna, Terni, Udine.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso