Torna su

 

 

Digita il paese, il settore, il prodotto o l'argomento di tuo interesse per trovare aggiornamenti sul mondo dell'export digitale, informazioni relative ai principali marketplace, dati di mercato ed eventi.

 

 

Ambito: Marketplace

Mercado Libre: il marketplace leader in Sud America

15 marzo 2019
di lettura

Mercado Libre, il marketplace leader in Sud America, principale porta d’accesso al mercato sudamericano per i venditori internazionali.

Mercado Libre è la piattaforma leader in Sud America. Nato nel 1999 in Argentina, oggi è presente anche in Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Repubblica Dominicana, Messico, Ecuador, Perù, Panama, Portogallo, Uruguay e Venezuela.

Mercado Libre offre la possibilità di vendere e acquistare beni sia nuovi che usati, servizi e funzionalità varie. Tramite il suo programma Cross-Border Trade (CBT) i venditori internazionali possono avvicinarsi al mercato sudamericano.

La ricerca We Are Social 2018, calcola che il 68% della popolazione totale dell’America Latina usi Internet e secondo Statista, 155.5 milioni di persone nel 2019 compreranno beni e servizi online. Per quanto l’America Latina rappresenti un mercato in grande espansione, soprattutto a causa della capillare diffusione degli smartphone nelle aree urbane, resta comunque un mercato difficile.

Mancano le infrastrutture e i collegamenti, i servizi di consegna sono costosi e spesso inaffidabili, la corruzione impera anche fra gli ufficiali doganali e le frodi sulle carte di credito sono molto frequenti, motivo per cui viene preferito il pagamento in contrassegno o il bollettino bancario pagabile anche offline, rispetto ai metodi di pagamento elettronici. Inoltre, la copertura Internet è ancora molto discontinua.

I Paesi del Sud America che mostrano i tassi di crescita più significativi sono il Messico, il Brasile e l’Argentina.

Come funziona Mercado Libre

Mercado Libre è un marketplace CtoC e BtoC, molto simile a eBay, dove chiunque può vendere articoli sia nuovi che usati, senza avere alcuna particolare esperienza. Si può stabilire un prezzo fisso oppure effettuare un'asta, e in tal caso il prodotto viene venduto al miglior offerente. I professionisti possono inoltre offrire i loro servizi e chi possiede una qualche particolare competenza può offrire corsi a pagamento sulla piattaforma.

I seller dopo l’iscrizione possono creare un piccolo sito di e-commerce o possono collegare il proprio sito al marketplace tramite un software API. I venditori possono inserire i loro prodotti senza spese fisse. Il pacchetto base non ha neanche i costi di commissione, ma ha una durata massima di due mesi.

Il pacchetto classico e quello premium hanno una commissione sul venduto in base al Paese di vendita. Il pacchetto premium consente anche di offrire l’acquisto rateale in più rate senza interessi se si paga con carta di credito. Il vantaggio di accedere ai pacchetti Classico e Premium è la maggiore visibilità, che può essere ulteriormente ampliata acquistando pacchetti di marketing. La competitività in alcune categorie è piuttosto elevata (l’abbigliamento, i casalinghi e gli strumenti elettronici), e se si vuole vendere bisogna investire in pubblicità.

Mercado Libre ha un metodo di pagamento (Mercado Pago) interno al marketplace. Si tratta di una versione di PayPal su cui è possibile pagare sia con carte di credito o debito, sia con il credito trasferito nella piattaforma. Inoltre, si può pagare con carta di credito o debito, bonifico bancario, bollettini pagabili offline, contrassegno.

Mercado Libre agevola le vendite transfrontaliere, permettendo di creare un unico account da cui vendere per ora in Messico, Brasile, Cile e Argentina. I clienti potranno effettuare gli acquisti nella valuta locale che verrà convertita al momento di ricevere il pagamento da parte della piattaforma. Gli utenti potranno accedere anche al pagamento rateale, che è una pratica piuttosto comune in Sud America per gli acquisti online.

I costi delle varie operazioni sono compresi nelle commissioni di vendita.

Per quanto riguarda la logistica, si possono utilizzare i vettori partner della piattaforma disponibili solo per le spedizioni dalla Cina al Messico o al Cile, e dagli Stati Uniti al Messico e all’Argentina. In alternativa, si può usare la propria logistica, e in tal caso si possono inviare i prodotti da qualsiasi Paese, a condizione di fornire un codice di tracciamento della spedizione, e di indicare i costi di spedizione e le tasse nel prezzo finale. In Messico si possono inviare i prodotti a un magazzino del marketplace, che si occuperà di effettuare packaging e spedizioni in 24/48 ore.