Torna su

 

 

Digita il paese, il settore, il prodotto o l'argomento di tuo interesse per trovare aggiornamenti sul mondo dell'export digitale, informazioni relative ai principali marketplace, dati di mercato ed eventi.

 

 

Mercateo, la piattaforma per gli acquisti dei clienti commerciali

11 novembre 2019
di lettura

Mercateo è la maggiore piattaforma di e-procurement presente in ben 14 paesi europei, dove i clienti business possono cercare i prodotti dai cataloghi di fornitori e produttori al miglior prezzo e alle migliori condizioni.

Cos’è Mercateo

Mercateo AG è stata fondata a Monaco nel 1999 da tre ex consulenti della  McKinsey, Dirk Markus , Harald Fett e Sebastian Wieser. È online dall’aprile del 2000. Nel 2011 ha aperto siti web in Olanda, Francia, Italia e Spagna e oggi è presente in 14 paesi europei (Francia, Gran Bretagna, Austria, Paesi Bassi, Italia, Irlanda, Spagna, Belgio, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia e Svizzera).

È la piattaforma e-procurement leader in Europa per clienti commerciali. Vanta più di 1.000.000 di clienti business tra cui PMI, grandi aziende, associazioni, liberi professionisti ed enti pubblici. Su Mercateo sono presenti 16.400 produttori e centinaia di fornitori, con oltre un miliardo di articoli disponibili e un vastissimo assortimento diviso in categorie e sottocategorie.

Come funziona Mercateo

Mercateo è un rivenditore online che offre ai clienti commerciali, ovvero aziende, istituzioni pubbliche, commercianti e liberi professionisti, la possibilità di cercare prodotti contemporaneamente sui cataloghi di più fornitori. Mercateo resta l’unico interlocutore con cui i clienti si interfacciano e gestisce ordini, reclami e resi direttamente, cosa che rappresenta un grande vantaggio per gli acquirenti.

Sul sito è presente un motore di ricerca molto efficace che agevola la ricerca con vari filtri. I prezzi sulla piattaforma Mercateo presentano di volta in volta le offerte migliori per prodotto. I valori però possono variare perché Mercateo si procura la merce da diversi fornitori che presentano punti di forza differenti e che spesso vendono gli stessi articoli. Quando l’acquirente arriva al carrello, Mercateo confronta automaticamente tutti gli articolo disponibili, e propone la migliore combinazione di prezzo, tempi e costi di spedizione. Il carrello inoltre è personalizzabile in base alle esigenze dell’acquirente (per esempio, tempi di consegna più rapidi o prezzo più conveniente).

I responsabili acquisti possono creare una Lista di acquisti per i prodotti che riordinano regolarmente, in modo da non doverli cercare ogni volta. Nella cronologia degli ordini, si possono visualizzare ed esportare i dati degli ordini già eseguiti per ulteriori analisi e confronti. Poiché Mercateo è presente in più Paesi europei, si possono collegare le varie sedi dell’azienda e approfittare di processi di acquisto standardizzati. Si può anche collegare Mercateo al sistema ERP della propria azienda. Per connettere le varie sedi sono disponibili brevi video in inglese che guidano gli utenti nella procedura.

I fornitori per prima cosa devono registrarsi compilando il modulo di richiesta presente nella pagina Diventa fornitore Mercateo. A registrazione avvenuta, il fornitore verrà informato su come procedere. Con ciascun fornitore Mercateo stipula un accordo con i dettagli della collaborazione.

I fornitori possono caricare il loro catalogo sul loro account FTP, aggiornare i contenuti e utilizzare le funzioni fornite dalla piattaforma, compreso il monitoraggio dei clic e i report sui prezzi. Mercateo controlla che il catalogo rispetti criteri quali la descrizione degli articoli, il codice EAN, il numero di identificazione del produttore, il numero di immagini ecc. Superato il controllo di qualità, il catalogo può andare online. Per il catalogo elettronico vengono accettati i formati BMEcat, XML standard o CSV oppure file Excel impostati seguendo il Catalogue Tool Mercateo. Se necessario, si può richiedere il supporto tecnico di Mercateo.

I fornitori Mercateo devono essere disponibili a spedire per conto di terzi (consegna diretta) con allegato un documento di trasporto Mercateo che deve contenere perlomeno il logo di Mercateo, l’indirizzo e-mail e il numero di telefono del servizio clienti Mercateo.

I fornitori possono anche mettere a disposizione di un singolo cliente un catalogo esclusivo, ovvero un catalogo visibile e accessibile solo a una specifica azienda cliente, con tutte le condizioni dedicate e i vantaggi in termini di prezzi, tempi di spedizione e così via.

Anche i produttori possono avviare una collaborazione con Mercateo. Per farlo devono inviare i dati relativi ai loro prodotti in forma elettronica. Una volta ricevute tutte le informazioni necessarie, Mercateo classifica l’intero portfolio in una o più categorie e lo rende disponibile online.