Torna su

 

 

 

Open mineral, la piattaforma B2B per le materie prime

19 marzo 2020
di lettura

OpenMineral è una piattaforma digitale B2B, fondata nel 2017, da esperti del settore del commercio di materie prime, e ha sede a Zugo, in Svizzera, ma opera in tutto il mondo con uffici in America Latina, Asia ed Europa.

Il commercio di materie prime è un'industria molto antica che si concentra su materiali preziosi per qualsiasi tipo di settore industriale. Questi materiali si spostano tra produttori e consumatori in un mercato globale del valore di circa 80 miliardi di dollari, ma spesso le transazioni mancano di efficienza e trasparenza. 

OpenMineral è specializzato nel commercio di materie prime metalliche, minerali preziosi e prodotti secondari su scala globale. Basata su cloud, collega acquirenti e venditori per aiutarli a scambiare le materie prime tra di loro in modo diretto e indipendente. Con potenti strumenti analitici, OpenMineral semplifica le negoziazioni e l'esecuzione dei contratti per aumentare l'efficienza e la redditività per i partecipanti, razionalizzando gli scambi e fornendo accesso ai servizi commerciali essenziali. La società si dedica principalmente ai mercati di zinco, piombo, rame, oro e argento.

Uno dei fattori principali che differenzia OpenMineral dai suoi competitor è l’uso dell’analisi dei dati. OpenMineral utilizza la tecnologia blockchain e tramite il suo partner Thomson Reuters fornisce ai propri clienti informazioni prese dai loro vasti database.

OpenMineral ha investito per aumentare l'efficienza del mercato utilizzando la blockchain e per digitalizzare e snellire i processi di pagamento. Il modello Open Mineral si basa sull’applicazione di una commissione sulle transazioni concluse, anche in funzione del valore e della composizione chimica del materiale e dei volumi negoziati. 

Raggiunge centinaia di acquirenti e venditori in tutto il mondo, che condividono offerte per acquistare e vendere minerali, sia una tantum che a lungo termine, e ottenere il miglior prezzo possibile. Sul sito sono presenti oltre 400 aziende da 39 Paesi. Ad oggi, sono state inviate attraverso la piattaforma 5606 offerte, 810.000 tonnellate di materie prime offerte per un valore di oltre 1 miliardo.

Per iscriversi è necessario indicare a che tipo di commodity si è interessati (Ag, Au, Cu, Pb, Zn, Sb, Sn…) e caricare il documento di registrazione della propria compagnia nel paese di origine. Tutti i membri sono sottoposti alla revisione KYC (Know Your Customer, il processo di riconoscimento, utilizzato da banche, intermediari finanziari e anche dagli exchange, per identificare con maggiore sicurezza un utente). La piattaforma è disponibile da qualunque device, cellulare, tablet e pc.

Sono molti i servizi offerti tra cui sostegno logistico, assicurazioni sui trasporti e sui prezzi, consulenza commerciale, finanziamenti. La piattaforma offre anche interessanti funzionalità, tra cui la possibilità di comunicare in tempo reale con la controparte, la visualizzazione di documenti condivisi, reportistica e dati di mercato aggiornati istantaneamente. Inoltre, l’utilizzo di un software di calcolo  (concs calculator) che confronta simultaneamente le diverse offerte.