Torna su

Help Desk
 

 

 

Polonia: il mercato online e le opportunità per il digital export

20 febbraio 2020
di lettura

La Polonia vede una crescita esponenziale del commercio elettronico, il cui fatturato presenta un tasso di crescita dell’8,7% annuo, favorita anche dalla crescita dell’offerta di siti di vendita online e dal divieto in vigore da marzo 2018 dell’apertura domenicale per i negozi fisici (valida per circa 37 domeniche all’anno), che non coinvolge invece i negozi virtuali.

Si prevede che i ricavi del mercato polacco dell'e-commerce ammonteranno a 11,25 miliardi di dollari nel 2020, con un tasso di crescita annuale dell’8,7%, e un volume di mercato che raggiungerà i 15,7 miliardi di dollari entro il 2024. Oltre il 72,1% della popolazione effettuerà acquisti online nel 2020, e dovrebbe raggiungere  il 79,9% entro il 2024.

Nel 2019, 26,35 milioni di utenti hanno effettuato acquisti online, con una spesa media pro capite di ca. 368 dollari, che nel 2020 dovrebbe raggiungere i 412,5 dollari. La maggioranza di utenti che effettua acquisti online appartiene alla fascia tra i 25 e i 44 anni, con una prevalenza delle donne (52,3%) sugli uomini (47,7%).

Il segmento più grande del mercato è quello della moda, con un volume di mercato di 4,54 miliardi di dollari nel 2019. A seguire, le categorie più vendute sono state arredamento e accessori (1,74 miliardi di dollari), elettronica e media (1,73 miliardi di dollari), giochi, hobby e fai da te (1,5 miliardi di dollari), cibo e cura della persona (0,7 miliardi di dollari).

Nel 2020, il 54,6% degli acquisti online verrà effettuato tramite carta di credito, il 13,3% tramite e-wallet (ad es. PayPal), il 7,6% con Bonifico Bancario, il 7,3% con pagamento alla consegna.

I consumatori polacchi ha effettuato acquisti per la maggior parte nel mercato domestico (94%), e solo in piccola parte da siti transfrontalieri (6%). Abbigliamento e accessori sono la categoria di prodotti transfrontalieri più acquistata online.

Il 47% dei consumatori polacchi preferisce ricevere i prodotti a casa e durante il giorno, il 21% nei punti di ritiro, mentre un 12% preferirebbe riceverli a casa, ma nelle ore serali. Per gli utenti polacchi, i principali vantaggi dell'e-shopping sono: 24/7, nessuna necessità di andare in negozio, tempo di selezione illimitato, convenienza rispetto ai negozi tradizionali.  DPD è il corriere espresso più utilizzato per le spedizioni.

Allegro è il marketplace multi-categoria che domina il mercato polacco. Nel 2019, Allegro ha raggiunto quasi il 60% di copertura, davanti al popolare comparatore di prezzi CENEO (38,8%) e a Media Expert (21,5%), leader nell'elettronica di consumo e negli elettrodomestici. Seguono Aliexpress (18,42%), il popolare marketplace cinese e Empik (18%), catena commerciale polacca che vende libri, stampa internazionale e prodotti mediatici (inclusi film, musica e software).

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Perugia, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Ravenna, Salerno, Sondrio, Terni, Udine.

Iscriviti a DigIT expert, fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto o poni un quesito scritto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende emiliano-romagnolelombarde, umbre e delle province di Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Udine, Salerno. Inizia il tuo percorso