Torna su

 

 

 

Whatsapp business & il pulsante shopping

24 novembre 2020
di lettura

WhatsApp è l’applicazione istantanea di messaggistica più famosa e più usata in Occidente. Dal 2009 ad oggi ha subito numerosi cambiamenti, introducendo molteplici novità e passando sotto il controllo di Facebook.

WhatsApp Business: cos’è

Nel 2018 è stato lanciato WhatsApp Business, un’applicazione pensata soprattutto per le piccole e medie imprese, utile per facilitare la comunicazione delle aziende con i clienti e per gestire gli ordini. 

WhatsApp Business è pensata per tutte quelle imprese che desiderano connettersi con i propri clienti in maniera molto più efficace ed immediata

Il suo intento principale è quello di agevolare i rapporti con i consumatori, soprattutto a livello di customer care

WhatsApp Business è molto simile all’applicazione originale di WhatsApp, però possiede alcune funzioni aggiuntive: 

  • Permette di creare un profilo pubblico in cui fornire dettagli sulla propria attività.
  • Consente di comunicare informazioni su come entrare in contatto e in quali fasce il servizio è attivo.
  • Concede la visibilità del proprio logo e dell’URL del sito web.
  • Permette di impostare dei messaggi automatici o delle risposte rapide e standard.

Una novità: il pulsante Shopping

Recentemente WhatsApp Business ha comunicato una novità in arrivo: il pulsante Shopping. Questa opzione consentirà ai clienti di consultare il catalogo dei prodotti disponibili e di acquistare in modo molto semplice, direttamente nella chat con il negozio

Fino ad oggi, i clienti dovevano cliccare sul profilo di un’azienda per capire se avesse un listino prezzi o un catalogo prodotti. 

Ora, con questa nuova opzione, i clienti potranno avviare in maniera rapida una conversazione o cercare prodotti all’interno dell’applicazione.  

Il pulsante Shopping si troverà a destra del nome del negozio all’interno della chat, se il negozio lo possiede significa che è provvisto di un catalogo da poter consultare, sempre rimanendo all’interno dell’applicazione. Sarà possibile poi selezionare i prodotti desiderati e mettersi d’accordo con il negoziante per procedere all’acquisto, inoltre si potranno chiedere informazioni comunicando direttamente nella chat. 

L’introduzione del catalogo all’interno dell’applicazione consente agli utenti una ricerca delle informazioni molto più efficace, senza dover visitare direttamente il sito web o inviare richieste di informazioni. 

Per ora non è possibile inserire il prodotto desiderato ad un carrello virtuale e acquistarlo direttamente, ma è consentito solamente consultare i cataloghi, mentre per procedere all’acquisto bisognerà contattare il venditore

Il prossimo obiettivo di WhatsApp Business però sarà quello di sviluppare nuove funzionalità per visualizzare i prodotti disponibili e consentire di completare l’acquisto direttamente nell’app.

Come creare il proprio catalogo in WhatsApp Business

  1. Aprire la propria applicazione di WhatsApp Business e accedere a “Impostazioni dell’azienda”.
  2. Selezionare l’opzione “Catalogo”.
  3. Scegliere “Aggiungi un prodotto o un servizio” e poi (+) per aggiungere le immagini del prodotto: è possibile selezionare le immagini dalla propria galleria o scattare una foto direttamente con la fotocamera del telefono.  
  4. Aggiungere il nome, la descrizione e il prezzo di ogni singolo prodotto.

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Pordenone-Udine e Ravenna.

Iscriviti a DigIT expert e fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende delle province di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Pisa, Perugia, Pordenone - Udine, Ravenna, Salerno. Inizia il tuo percorso