Torna su

 

 

 

Zalando: l’operatore leader per la moda in Europa

29 marzo 2021
di lettura

Zalando è il più grande operatore europeo per il fashion, presente in 17 diverse nazioni europee (Italia Germania, Austria, Francia, Svizzera, Lussemburgo, Inghilterra, Belgio, Svezia, Olanda, Spagna, Danimarca, Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca, Irlanda, UK).

Oltre ai prodotti per donna, uomo e bambino, tra cui accessori, scarpe e abbigliamento, dei più noti marchi internazionali, Zalando ha aperto nel 2018 un’importante area dedicata alla cosmetica con un vastissimo assortimento di prodotti tra make-up, skincare, capelli, corpo, fragranze, prodotti di tendenza e di nicchia, prodotti uomo, organic e bio, e anche la cosmesi coreana. La categoria Beauty è attualmente presente in Germania, Austria e Polonia, Svezia, Danimarca, Francia, Belgio e Italia. Dal 28 luglio 2018, Zalando ha aperto anche un Beauty Store a Berlino: 160 mq con postazioni trucco, nail bar e personale esperto, oltre alla possibilità di testare i prodotti, assistere a eventi, concerti e party organizzati dai brand. L’idea è quella di avere un luogo fisico dove poter comunicare con i propri clienti e capirne gusti e preferenze, in un’ottica sempre più multicanale. Il punto vendita viene utilizzato anche per produrre video-tutorial e fare masterclass, resi poi disponibili anche online.

Zalando prevede che, anche grazie alla pandemia Covid-19, la sua crescita accelererà nel 2021, con una previsione del 25-27%. Inoltre, sta attraversando una transizione da un modello all'ingrosso a un modello che consente a marchi come Nike di vendere direttamente ai consumatori, supportandoli nell’evasione degli ordini.

Le azioni di Zalando sono aumentate del 75% dall'inizio del 2021, valutando l'attività a 20,3 miliardi di euro (24 miliardi di dollari).

Zalando Pre-Owned

Zalando ha deciso di applicare i principi della circolarità alla sua attività, utilizzando materiali sostenibili e dando una seconda vita all’usato. Inoltre, entro il 2023 si è posta l’obiettivo di eliminare la plastica monouso, e quindi di utilizzare imballaggi privi di plastica, fatti con materiali riciclati. 

Perciò, nel 2019, Zalando ha aggiunto una nuova offerta: i clienti possono acquistare articoli di moda usati e scambiare i loro articoli quasi nuovi sulla piattaforma Zalando Zircle. 

Zalando Pre-Owned è molto diverso dalla tipica esperienza di seconda mano. La nuova categoria Usato offre ai clienti l'accesso a una selezione di articoli dalla qualità controllata, presentati con fotografie professionali e dettagli prodotto che garantiscono un aspetto coerente con il resto della piattaforma. Vengono venduti con gli stessi plus dei prodotti Zalando: spedizione veloce, resi entro 100 giorni e molteplici opzioni di pagamento. Zalando Zircle accetta oltre 3000 marchi, che comprendono quelli che si possono trovare abitualmente su Zalando e altri marchi comuni. Gli articoli devono essere in ottime condizioni, senza segni visibili di utilizzo. I clienti possono scambiare fino a 20 articoli per pacco. 

Il processo è semplice: 

  1. Si scatta una foto e si aggiungono informazioni come categoria e marchio. Gli articoli acquistati su Zalando includono già tali informazioni, mentre quelli acquistati altrove possono essere caricati e aggiunti alla selezione di articoli pronti per lo scambio. 
  2. Zalando propone un prezzo e cliente può accettarlo o rifiutarlo. 
  3. Se il prezzo viene accettato, si inviano gli articoli a Zalando per il controllo qualità. 
  4. Infine, si può decidere di ricevere il credito ottenuto o di donarlo in beneficenza a un partner scelto da Zalando. 

Con il lancio di Zircle nel 2019 in Germania, Zalando ha avuto la possibilità di testare e imparare come funziona l'esperienza dell'usato per i suoi clienti e come può essere scalata e migliorata. In seguito, Zalando ha integrato nel 2020 la categoria Pre-Owned nello Zalando Fashion Store in Germania, Spagna, Belgio, Francia, Paesi Bassi e Polonia, e nel 2021 ha deciso di espandere il negozio online dell'usato dedicato, Zircle , anche in Svezia, Danimarca e Finlandia. 

Programma Partner

Zalando è nato come retailer e, successivamente, ha aperto una piccola sezione marketplace, dove partner selezionati potevano vendere i loro prodotti. Il Programma Partner è cresciuto fino a ospitare oltre ai brand anche i rivenditori e recentemente il marketplace ha reso una comunicazione ufficiale, con cui ha annunciato che entro il 2023 venderà quasi esclusivamente prodotti degli aderenti al Partner Program. I Partner che vendono i loro prodotti sul marketplace, si dovranno occupare della creazione di un catalogo multilingua, della logistica, del customer care e del marketing. I brand e i rivenditori saranno direttamente responsabili della conformità dei prodotti, della spedizione, di resi e cancellazioni, dell’assolvimento degli obblighi fiscali nei Paesi in cui vendono. Zalando, si trasforma in questo modo in intermediario, guadagnando in percentuale sulle vendite e sull’offerta dei propri servizi logistici e di marketing. Resta comunque ferma la sua funzione di garante della qualità del catalogo, imponendo regole severe che i venditori dovranno rispettare.

I brand che oggi vendono i loro prodotti su Zalando, dovranno riorganizzarsi per vendere direttamente oppure affidarsi a un partner che possieda il knowhow necessario, le competenze tecnologiche e i requisiti fiscali necessari alla vendita nei vari Paesi.

Zalando Fulfillment Solutions

La soluzione logistica di Zalando è stata lanciata nel 2017, per offrire ai brand del fashion l'accesso alla sua infrastruttura logistica. L'utilizzo del servizio logistico di Zalando riduce del 25% i costi per i merchant, grazie al magazzino condiviso e ai costi di consegna inferiori. Inoltre, i merchant hanno il vantaggio di poter vendere in più Paesi senza dover organizzare una propria logistica. Dal punto di vista del cliente che acquista prodotti da diversi brand e rivenditori, poter ricevere un solo pacco è sicuramente proferibile. Ciò comporta anche un minor impatto ambientale, e maggiore soddisfazione quindi per clienti che si mostrano sempre più interessati alla sostenibilità delle spedizioni, basata su imballaggi ridotti al minimo. Spingere i merchant a utilizzare il servizio ZFS, ha lo scopo di ridurre la differenza tra il livello dei servizi offerti dai singoli rispetto a quelli venduti direttamente da Zalando, come diversi tempi di consegna, reso gratuito e differenti opzioni di pagamento.

Pagamenti

Sul fronte dei pagamenti, Zalando ha introdotto per primo in Italia il pagamento posticipato con carta di credito: “Prova prima, Paga dopo”. Una vera rivoluzione nel mondo dell’e-payment, e dell’e-commerce in generale. In pratica, il cliente può farsi spedire a casa più articoli, oppure due taglie dello stesso articolo, provarli e poi rimandare indietro quello che non gli interessa. Si paga solo quando si decide di tenere il prodotto, e il reso è gratuito. Zalando offre ai clienti ben 22 diverse opzioni di pagamento, per soddisfare le esigenze di tutte le tipologie di clienti e le abitudini consolidate di acquisto dei vari Paesi. Tra le opzioni disponibili è stato introdotto anche il bonifico bancario anticipato.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o consigli per la tua azienda?

Scopri il servizio gratuito DigIT Expert per aziende della provincia di Genova, Milano, Monza Brianza, Lodi, Modena, Pordenone-Udine e Ravenna.

Iscriviti a DigIT expert e fissa un appuntamento gratuito per confrontarti con un nostro esperto.

Vuoi analizzare le potenzialità online della tua azienda e migliorarle per vendere all'estero?

Scopri DigIT Test. Rispondi a una serie di domande che ci serviranno per inquadrare il tuo profilo e per fornirti informazioni utili a migliorare la tua presenza online.

Il servizio è gratuito e riservato alle aziende delle province di Bergamo, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Genova, Milano Monza Brianza Lodi, Modena, Pisa, Umbria, Pordenone - Udine, Ravenna, Salerno. Inizia il tuo percorso